Un gol dopo nove secondi ed è ko

L’Alessandria passa a Livorno con una rete dopo soli nove secondi dal calcio d’inizio. Per il Livorno è il primo ko interno, il secondo stagionale. A decidere l’incontro è Gonzalez che, con un preciso pallonetto, batte Mazzoni. Il Livorno si dimostra superiore nel possesso palla, tira ben venti volte verso Vannucchi, colpisce una traversa con Kabashi, ma non passa.
Pronti via ed è Marconi ad innescare Gonzalez che, con un tocco sotto, insacca alle spalle dell’incolpevole Luca Mazzoni. La prima reazione arriva al 4’ con una rovesciata di Vantaggiato; dopodiché, ci provano Franco, Doumbia e Valiani. Al 37’, Vantaggiato sfiora la traversa; poco dopo, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, è ancora il toro di Brindisi che, di testa, prova a bucare la porta difesa da Vannucchi che però para in tuffo. Nel corso della ripresa, Sottil, inserisce Manconi, Perez e Kabashi: proprio quest’ultimo al minuto 88 colpisce il legno. L’Alessandria si chiude a riccio, sceglie di difendersi e non impensierisce Mazzoni, se non in due occasioni con l’ex di turno Bunino e Fishnaller. Da martedi squadra nuovamente al lavoro in vista del derby contro la Pistoiese

Livorno: Mazzoni, Morelli (66′ Pèrez), Pirrello, Gasbarro, Franco, Luci (77′ Kabashi), Bruno, Doumbia (59′ Murilo), Baumgartner  (59′ Manconi), Valiani, Vantaggiato. A disp. Pulidori, Borghese, Gemmi, Zhikov, Gonnelli, Montini, Giandonato, Bresciani,  All. Andrea Sottil.
Alessandria: Vannucchi, Celjak, Piccolo, Giosa, Fissore, Gatto, Gazzi, Sestu (80′ Russini), Nicco, Marconi (61′ Bunino), Gonzales (69’Fischnaller). A disp. Pop Alin, Gjoni, Barlocco, Bellazzini, Rossetti, Sciacca, Pastore, Kadi, Ranieri. All. Michele Marcolini
Arbitro: Valiante di Salerno
Reti: 1′ Gonzalez

Potrebbe interessarti anche

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.