Giorno di presentazioni al Centro Coni di Tirrenia. E’ stata la prima davanti ai giornalisti per Robin Simovic, Viktor Agardius e Matias Silvestre. Ad accompagnarli c’era il Direttore Sportivo Vittorio Cozzella: “Abbiamo puntato su questi calciatori, che ci potranno aiutare nel cammino verso il raggiungimento del nostro obiettivo. Silvestre ha oltre trecento presenze in serie A e per lui parla da solo il curriculum, è un grande difensore. Simovic e Agardius vengono da campionati stranieri dove si sono messi in evidenza. Siamo certi che, anche qui, potranno mostrare tutto il loro valore”.
Robin Simovic, è un centravanti dalla possente struttura fisica. Per lui tante reti in ogni stagione giocata sia in Svezia che in Giappone: “Sono qui perché voglio vincere questa sfida. Per me era giunto il momento di tornare in Europa ed appena il Livorno mi ha richiesto sono venuto. Sono felice di essere qui e sono pronto per giocare e dare il mio contributo. Sono un centravanti classico. Non ho una specialità particolare: mi piace segnare in tutti i modi”.
Viktor Agardius: “Sono felice di far parte di questa avventura. Il Livorno mi ha voluto ed io ho subito detto sì. Gioco come esterno di sinistra e prediligo la fase offensiva. Spero di poter fare tanti cross per le reti di Robin, che già conoscevo come avversario quando giocavamo in Svezia”.
Matias Silvestre: “Appena il Presidente mi ha contattato ho deciso di venire in amaranto. Ho esordito già sabato scorso e posso dire di aver visto una squadra che non è rassegnata, anzi. Tutti i ragazzi hanno voglia di lottare per la salvezza. Io cercherò di portare la mia esperienza e di aiutare anche i ragazzi più giovani. Di certo dobbiamo prestare più attenzione durante tutto l’arco della gara. Sono certo che stando sempre uniti potremo farcela”. (p.nacarlo)