Il Livorno torna alla vittoria dopo oltre tre mesi, batte per la prima volta nella sua storia il Chievo Verona e ritrova la vittoria esterna dopo nove mesi. La vittoria del “Bentegodi” arriva grazie ad una rete segnata da Ferrari al 57′. Gli uomini di Breda hanno giocato una gara perfetta, senza mai soffrire con una difesa ed un centrocampo ben organizzati ed un attacco, finalmente, concreto. Già nel primo tempo i labronici vanno vicini al gol con Ferrari e Awua. Il punto vittoria arriva nel secondo tempo quando Ferrari di piatto supera Semper  dopo un bel triangolo con Marras. La gara si è giocata a porte chiuse per l’emergenza coronavirus. Martedì prossimo di nuovo in campo al “Picchi” contro il Frosionone. (p.nac/foto boldrini-chievo verona)

Chievo Verona: Semper, Frey, Leverbe, Cesar, Renzetti, Segre, Obi (61′ Vignato), Garritano (4′ Esposito), Giaccherini (77′ Morsay), Meggiorini, Djordjevic. All. Marcolini.
Livorno: Plizzari, Boben, Di Gennaro, Bogdan, Del Prato, Awua, Luci, Porcino, Marras (71′ Trovato), Ferrari (77′ Simovic), Marsura (66′ Murilo). All. Breda
Arbitro: Amabile di Vicenza
Reti: 57′ Ferrari