Altro ko interno per il Livorno. I ragazzi amaranto, oggi con Balleri in panchina per la squalifica di Filippini, partono male e già dopo ventidue minuti sono sotto di due reti. Prima Longo taglia la difesa centralmente e batte Plizzari, poi è Capello a trovare il colpo di testa giusto da dentro area.  Per i labronici iniziano i cambi. Nella ripresa esordio in B per il giovane Coppola, due buone occasioni per Ferrari ma la porta di Lezzerini non corre mai seri pericoli. Venerdì sera trasferta a Trapani. (p.nacarlo/Foto GettyImages-Legab)

Livorno: Plizzari, Del Prato, Bogdan (59′ Coppola), Boben, Seck (32′ Ruggiero), Luci (59′ Trovato), Agazzi, Awua, Marras (51′ Murilo), Braken (32′ Ferrari), Marsura.  All. Balleri.
Venezia: Lezzerini, Lakicevic, Modolo, Casale (58′ Molinaro), Ceccaroni, Lollo (66′ Zuculini), Fiordilino (58′ Vacca), Maleh (76′ Marino), Longo, Zigoni (58′ Montalto), Capello. All. Dionisi.
Arbitro: Ros di Pordenone
Reti: 19′ Longo, 22′ Capello