Vigilia della trasferta di Sesto San Giovanni e mister Alessandro Dal Canto risponde alle domande dei giornalisti. Nella lista dei convocati mancano anche Bussaglia e Mazzeo alle prese con problemi muscolari, partiranno Canessa e Nunziatini? “Anche domani ci sarà da fare il meglio che possiamo, con quelli che siamo. Le scelte non sono molte. Una di queste potrebbe anche prevedere l’impiego di questi due calciatori”.
Con la Pro Patria il ko è arrivato anche per alcuni errori tecnici, cosa fare per evitarli domani? “Non dobbiamo buttare la croce addosso a chi ha sbagliato. Giochiamo con tanti giovani ed è normale che possano fare qualche errore. La situazione in cui siamo, ci obbliga a sbagliare il meno possibile, quindi, piano piano, dobbiamo imparare tutti ad avere meno sviste ed essere sempre concentrati”. Utilizzeremo lo stesso modulo di sette giorni fa? “Oggi dobbiamo cercare di mantenere le partite in equilibrio e non andare sotto: questo modulo è la soluzione migliore per gli uomini che abbiamo a disposizione. C’è necessità di fare un calcio pratico con pochi fronzoli. Avere poche mancanze, sfruttando bene gli episodi. Non è detto che tenere palla porti sempre alla vittoria e oggi non siamo nel momento giusto per abbinare bel calcio ai risultati. Dobbiamo solo mirare a fare punti”.
Come noi, la Pro Sesto non viene da un momento positivo, che gara sarà? “Sono una squadra ben organizzata, con una buona classifica. Ci vorrà la massima attenzione in ogni momento”. (p.nacarlo)