Il “Menti”di Castellammare si conferma terreno fortunato per gli amaranto. Dopo le due vittorie del 2012 con Madonna e Nicola, arriva quella di stasera firmata Antonio Filippini. Per il nostro tecnico è il primo successo sulla panchina amaranto ed il primo in B. Prima volta anche per Matjia Boben che segna la rete numero uno con il Livorno al 94′, regalando tre punti ai nostri ragazzi.
Il Livorno si presenta con Ruggiero all’esordio dall’inizio e con Marras rientrante. Il primo tempo però è di marca campana e le vespe vanno in gol con una punizione a giro di Calò. Nella ripresa Filippini modifica il modulo e la musica cambia. I ragazzi labronici, oggi in completo bianco, vanno a segno due volte nel giro di un minuto: Agazzi la mette nel sette alla sinistra di Provedel e poi Marras con un tocco ravvicinato sigla il bis. Sembra fatta ma all’85’, ancora sugli sviluppi di una punizione, Cissè di testa fa 2-2. Il Livorno però non molla e, malgrado l’espulsione di Porcino, segna la terza rete con un potente destro al volo di Boben. Lunedì sera al “Picchi” c’è il Venezia. (p.nacarlo)/foto getty images

Juve Stabia: Provedel, Fazio, Troest (78′ Rossi), Allievi, Ricci, Calò, Calvano (59′ Canotto), Addae, Bifulco (64′ Elia), Cisse, Forte. All. Caserta
Livorno: Plizzari, Del Prato, Bogdan, Boben, Ruggiero (46′ Marsura), Agazzi, Luci, Awua (87′ Morelli), Seck (55′ Porcino), Marras (74′ Murilo), Ferrari (55′ Braken). All. Filippini
Arbitro: Robilotta di Sala Consilina
Reti: 21′ Calò, 59′ Agazzi, 61′ Marras, 85′ Cisse, 94′ Boben