Vigilia della trasferta di Udine con il Pordenone e per mister Roberto Breda si avvicina il ritorno  sulla panchina amaranto. Il tecnico, prima della partenza, ha incontrato, come consuetudine, i giornalisti in conferenza stampa: “Per me questa è una sfida sempre aperta. In questo periodo lontano dalla panchina ho pensato agli errori fatti. Tornando, voglio affrontare questa prova con voglia di fare bene. Dobbiamo pensare di partita in partita, cercando di fare un bel risultato già domani a Udine col Pordenone. Ci dobbiamo provare. La salvezza è un’impresa quasi impossibile, ma proprio lo sport ci insegna che talvolta certi traguardi si raggiungono anche partendo da una condizione di alta difficoltà”.

Sulla squadra: “Ho trovato un gruppo vivo, che si è messo a disposizione nel lavoro da fare. E’ chiaro che, ad oggi, il nostro margine di errore è pari a zero, ma ho visto in squadra gente che ha voglia di fare bene e lottare. Sarà importante non scomporsi mai, restando impegnati, sempre, fino in fondo, in ogni momento della partita”.

“Il Pordenone è una squadra che sta facendo un campionato eccezionale, sarà importante restare sempre in partita, concentrati. L’obiettivo è quello di combattere sempre per cercare di portare a casa più punti possibile. Vogliamo fare vedere che non siamo un gruppo così scarso come dice la classifica. Proviamo a salvarci”. (p.nacarlo)