Un Livorno combattivo e mai domo pareggia 2-2, alla “Dacia Arena” di Udine, in casa della seconda in classifica Pordenone. Le reti amaranto sono state segnate da Bogdan (sugli sviluppi di un angolo) e da Marras (sinistro rasoterra dopo un bell’assist di Braken). Nel primo tempo il Pordenone gioca più il pallone, ma non crea molto. I friulani però trovano il vantaggio con Gavazzi che si inserisce bene in area e batte Plizzari. Ripresa tutta amaranto: prima il pari dello stopper croato,poi un palo di Luci e infine Marras segna la sua settima in amaranto. Per i ragazzi di Breda sembra fatta, ma all’82’ un tiraccio di Chiaretti da fuori area trova il 2-2 finale. Il Livorno è vivo. Sabato al “Picchi” arriva il Cosenza. (p.nacarlo/foto pordenone calcio)

Pordenone: Di Gregorio; Semenzato, Camporese, Barison, De Agostini; Misuraca (68′ Bocalon), Burrai, Gavazzi (42′ Mazzocco); Tremolada (73′ Chiaretti); Ciurria, Strizzolo. All. Tesser.
Livorno: Plizzari; Boben (46′ Del Prato), Silvestre, Bogdan; Murilo (74′ Seck), Luci, Agazzi, Porcino; Rizzo (57′ Rocca); Marras, Braken. All. Breda
Arbitro:
Reti: 39′ Gavazzi, 53′ Bogdan, 67′ Marras, 83′ Chiaretti