Murilo segna e il Livorno batte la Viterbese

Quattrocentosessanta minuti dopo, il Livorno torna a segnare e, soprattutto, a fare i tre punti. La sesta sfida tra amaranto ed i gialloblu della Viterbese, finisce con la vittoria dei padroni di casa: decisiva la rete del brasiliano Murilo al minuto 86. Pochi i brividi nel corso del primo tempo: il Livorno prova a farsi vedere con Franco sugli sviluppi di un calcio d’angolo e, con Maritato con un rasoterra debole. Inoperoso invece Mazzoni: per la Viterbese infatti, non si registrano azioni importanti. La squadra di Cornacchini ben schierata in campo, si è chiusa a riccio, impedendo al Livorno di sbloccare il risultato.
La ripresa si apre con il tentativo di Battista che finisce alto sopra la traversa; il Livorno risponde con Galli ai minuti ‘62 e ‘72 ma Iannarilli dice no al numero sedici amaranto.La gioia per il gol arriva all’ottantaseiesimo: conclusione forte rasoterra dal limite di Maritato, respinta di Iannarilli e tap in vincente di Murilo, per lui, sesta rete della stagione.
Negli ultimi dieci minuti, la Viterbese, con un uomo in meno per l’espulsione di Tortolano, cerca il pareggio con Miceli: provvidenziale l’intervento di Mazzoni che devia in angolo con i piedi. Il match si chiude dopo quattro minuti di recupero, con il Livorno che torna ad agganciare l’Arezzo e riapre la corsa alle posizioni più alte della classifica.

Livorno: Mazzoni, Benassi (70′ Vantaggiato), Borghese, Gasbarro, Galli (78′ Toninelli), Marchi, Luci, Valiani, Franco, Maritato, Calil (58′ Murilo). A disp: Vono, Morelli, Gemmi, Ferchichi, Venitucci, Dell’Agnello. All. Foscarini
Viterbese: Iannarilli, Varutti, Dierna, Miceli, Pacciardi, Battista (51′ Sandomenico), Cuffa, Caliento, Doninelli, Neglia, Jallow (66′ Tortolano). A disp: Micheli, Pini, Pandolfi, Cruciani, Cardore, Falcone, Paolelli. All. Cornacchini
Arbitro: Meleleo di Casarano
Rete: 86′ Murilo

Potrebbe interessarti anche

Leave a Reply