Livorno-Prato 2-0, fine anno spettacolare!

Un autogol è l’ennesimo centro di Vantaggiato. Il Livorno chiude così la pratica dei biancoazzurri del Prato ed archivia il 2017 con quarantanove punti in classifica ed un primo posto sempre più al sicuro. L’avvio, non è dei più semplici: i lanieri chiudono ogni spazio disponibile  e danno  del filo da torcere agli amaranto che  cercano il gol  con Maiorino, Doumbia, Valiani e Vantaggiato. Ed è proprio il toro di Brindisi ad essere protagonista, sul finale del primo tempo, di un episodio dubbio: in campo viene chiesto il calcio di rigore ma, per il direttore di gara, è calcio di punizione.

Durante la ripresa, ad ingranare la quinta marcia, sono i ragazzi di Sottil: merito anche, di Seminara, che, al minuto cinquantatre, per evitare che la rete, si complica la vita e, di testa, insacca alle spalle del compagno Sarr. Dopo venti minuti di pressing amaranto, Maiorino riesce a guadagnare campo ed a consegnare la sfera a Doumbia: la copertura biancoazzurra però, impedisce al numero ventiquattro di coordinarsi, così, spazio a Daniele Vantaggiato che sigla la sua dodicesima rete stagionale e chiude il match. Appuntamento a Lunedi 8 gennaio, quando riprenderanno gli allenamenti in vista della prossima sfida in casa della Lucchese.

Livorno: Mazzoni, Pedrelli, Morelli, Gasbarro (87’Marchi), Franco, Luci (86′ Gemmi), Bruno, Doumbia (86′ Perez), Maiorino (75′ Murilo), Valiani, Vantaggiato. A disp: Pulidori, Hadziosmanovic, Borghese, Zhikov, Baumgartner, Giandonato, Montini, Ponce. All. Sottil
Prato: Sarr, Seminara (62′ Badan), Martinelli, Demoleon, Ghidotti (62′ Tchanturia), Bonetto, Marini, Guglielmelli (75′ Rozzi), Fantacci, Liurni, Piscitella (86′ Cecchi). A disp: Alastra, Calzolai, De Simone, Giannini. All. Catalano
Arbitro: Santoro di Messina
Rete: 52′ Seminara (a), 74′ Vantaggiato

Potrebbe interessarti anche

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.